Questo sito utilizza i cookie per personalizzare e migliorare l'esperienza utente.

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La tua privacy

Ecolife Servizi Ambientali srl si impegna a proteggere le tue informazioni personali e questo documento si propone di aiutare a capire quali sono le informazioni che potremmo raccogliere su di te e come le usiamo.

Che cosa sono i cookies e come li utilizziamo

Un cookie è un semplice file di testo che viene memorizzato sul tuo computer o dispositivo mobile dal server di un sito web e che solo quel server sarà in grado di recuperare o leggerne il contenuto. Esso contiene alcune informazioni anonime e permette al sito web di ricordare, ad esempio, le tue preferenze o cosa c'è nel tuo carrello. In seguito a modifiche alla Privacy derivanti dalla Direttiva sulle Comunicazioni Elettroniche, l'utilizzo dei cookies per raccogliere i tuoi dati è ammesso solo con il consenso. Le modifiche apportate hanno lo scopo di rendere più facile il venire a conoscenza e controllare quali informazioni i siti conservano su di te.

Perchè usiamo i cookies

Ecolife Servizi Ambientali srl potrebbe utilizzare i cookies per diversi motivi. In alcune parti del nostro sito i cookies sono essenziali e senza di essi non saresti in grado di utilizzare i nostri servizi. Siamo sempre alla ricerca di modi per migliorare il nostro sito internet e per rendere più facile la conoscenza dei nostri servizi. Per fare ciò per noi è importante capire come si utilizzano i nostri servizi e siti. I cookies ci aiutano anche a fornirti un'esperienza migliore e più ricca, per esempio, suggerendoti prodotti che ti interessano: i cookies facilitano questa operazione. Invece di un elenco molto lungo, abbiamo classificato i cookies che usiamo in base al loro tipo di utilizzo e li classifichiamo come: essenziali, funzionali, statistici, comportamentali, di terza parte.

Come faccio a controllare i cookies

La sezione di "Guida" del tuo browser dovrebbe essere in grado di aiutarti con la gestione delle impostazioni dei cookies. Se non desideri ricevere cookies, è possibile modificare il tuo browser in modo che ti avvisi su quando essi vengono inviati. È anche possibile eliminare in qualsiasi momento i cookies che sono già stati memorizzati, tramite le impostazioni del browser. È possibile scegliere se accettare o meno i cookies che vengono impostati dal nostro sito e dai nostri fornitori, nella pagina delle impostazioni dei cookie. Ti informiamo che la maggior parte del nostro sito web lavora senza l'utilizzo di cookies, ma che se si sceglie di disabilitare alcuni di essi, si perdono caratteristiche e funzionalità. Ecolife Servizi Ambientali srl non è responsabile per il contenuto di siti web di terzi che possono impostare o meno i cookies. Dove puoi trovare maggiori informazioni sui cookies e cookies di terze parti:

Accettazione e rinuncia dei cookies

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Ecolife Servizi Ambientali srl e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da Ecolife Servizi Ambientali srl fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo “Gestione dei cookie” o mediante il tool messo a disposizione da Ecolife Servizi Ambientali srl.

Accettazione e rinuncia al consenso per il trattamento dei dati

L'elenco aggiornato dei Responsabili del Trattamento dati di cui alla presente informativa può essere richiesto a mezzo posta elettronica alla casella: info@ecolifeservizi.it

I nostri tipi di Cookies

Essenziali

I cookies "essenziali" sono i cookies strettamente necessari per consentire apposite funzionalità richieste. Alcune funzionalità dei nostri siti, quali ad esempio la login facilitata ai nostri servizi, non funzionano senza l'uso di cookies e sarebbe condizionata non solo la tua esperienza sul sito, ma anche la capacità di fare qualcosa di utile. I cookies che sono essenziali per l'utilizzo di un sito web sono esenti ai sensi della direttiva UE, ma noi desideriamo che tu abbia una completa informazione a riguardo. Utilizziamo i cookies essenziali per... Indentificarti mentre sei loggato sui nostri siti. I cookies che abbiamo definito come essenziali NON verranno utilizzati per... Raccogliere informazioni che potrebbero essere utilizzate per pubblicizzare prodotti o servizi per voi. Ricordarti le tue preferenze o il nome utente oltre la sessione in atto.

Funzionali

I cookies "funzionali" vengono utilizzati per fornire servizi o per ricordare le impostazioni per migliorare la tua visita e l'esperienza nel nostro sito. Usiamo i cookies "funzionali" per... Ricordare se abbiamo già chiesto se si desidera partecipare ad un sondaggio. Mostrarti quando sei loggato al sito. Condividere le informazioni con i partner per fornire un servizio sul nostro sito web. Le informazioni condivise sono utilizzate solo per fornire il prodotto, servizio o funzione e non per altri scopi. I cookies definiti come "funzionali" non saranno utilizzati per... Segnarti per annunci su altri siti web. Alcuni di questi cookie sono gestiti per noi da terzi e in questo caso non consentiamo loro di utilizzare i cookies per scopi diversi da quelli sopra elencati.

Statistici

I cookies "statistici" raccolgono informazioni su come utilizzi il nostro sito web ed i nostri servizi, per esempio quali sono le pagine visitate, e gli eventuali errori che si possono incontrare. Questi cookies sono completamente anonimi e vengono utilizzati solo per aiutarci a migliorare come funziona il nostro sito e capire gli interessi dei nostri utenti. Utilizziamo i cookies statistici per... Fornire statistiche su come viene utilizzato il nostro sito web ed i nostri servizi. Aiutarci a migliorare il sito, misurando gli eventuali errori che si verificano. I cookies che abbiamo definito come cookies "statistici" NON saranno utilizzati per... Raccogliere informazioni che potrebbero essere utilizzate per pubblicizzare prodotti o servizi per voi su altri siti web. In alcuni casi, alcuni di questi cookies sono gestiti per noi da terzi, ma non consentiamo a questi di utilizzare i cookies per scopi diversi da quelli sopra elencati.

Di monitoraggio

I cookies "di monitoraggio" sono legati ai servizi forniti da terze parti, come ad esempio il 'Mi piace' e il 'Condividi' e monitorano l'efficacia della pubblicità. Il terzo fornisce questi servizi in cambio di informazioni sul fatto che hai visitato il nostro sito. Usiamo i cookies "di monitoraggio" per... A titolo esemplificativo, link ai social network come Facebook, che possono in seguito utilizzare le informazioni relative alla tua visita per indirizzare la pubblicità a te su altri siti web, fornire alle agenzie di pubblicità informazioni sulla tua visita in modo che possano presentare pubblicità alle quali puoi essere interessato.

Gestione dei cookies

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti". A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, é possibile accedere ad un pannello di controllo dove é possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

Negli ultimi tempi, sia in Italia che all’estero, si è registrato, in particolare nell’ambiente ospedaliero e tra i viaggiatori, un aumento dei casi di polmonite provocati dal germe della Legionella. Il Ministero della Salute e gli Assessorati Regionali della Sanità hanno invitato, per questo motivo, gli organi competenti a svolgere attività di controllo e di prevenzione.

L’habitat naturale di questo microrganismo è l’ambiente acquatico (fiumi, laghi, sorgenti termali, falde idriche, etc..). A partire da questi ambienti, Legionella può colonizzare anche impianti idrici artificiali quali acquedotti, piscine, fontane, docce, idromassaggi, nebulizzatori, impianti di climatizzazione.

Strutture pubbliche quali alberghi, ristoranti, ospedali, case di riposo, centri sportivi e piscine possono rappresentare, pertanto, un importante serbatoio per la diffusione della malattia.

I ristagni d’acqua, la temperatura dell’acqua compresa tra i 22°C e i 45°C, la presenza di sedimenti di calcare, la disponibilità di nutrienti derivati da biofilm, scorie, ioni ferro, metabolismo di altri batteri eterotrofi come Pseudomonas spp,. consentono una proliferazione delle Legionelle con successiva diffusione nell’ambiente.

Il contagio avviene per via respiratoria mediante inalazione di aerosol contenente Legionelle vitali o di microparticelle solide. Ancora non si conosce trasmissione diretta da persona a persona né mediante ingestione di acqua contaminata.

E’ utile ricordare che la Legionella è un microrganismo responsabile di patologie infettive a prevalente localizzazione polmonare (es: Malattia dei Legionari e Febbre di Pontiac) che, se non diagnosticate tempestivamente, provocano elevata mortalità. Una diagnosi precoce di legionellosi, mediante la ricerca dell’antigene urinario, in pazienti con sintomi sospetti, ha ridotto, negli ultimi tempi, la percentuale di decessi.

Si conoscono circa 45 specie di Legionella, ma solo alcune sono patogene per l’uomo. Quella più comunemente associata alla comparsa di polmoniti è Legionella pneumophila. I fattori predisponenti la malattia sono: l’età avanzata, l’immuno-depressione, le malattie polmonari ostruttive croniche, l’alcolismo ed il tabagismo.

ECOLIFE svolge indagini ambientali e valutazioni per la ricerca di Legionella, sia per le normali procedure di controllo sia in occasione di casi sospetti, al fine di confermare o escludere possibili fonti di infezione. L’indagine ambientale consente di identificare sia gli interventi di emergenza da mettere in atto immediatamente, sia quelli a lungo termine necessari per prevenire il verificarsi di ulteriori casi di legionellosi.

Una corretta indagine, come indicato dalle “Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi“- Documento del 4 aprile 2000 – pubblicato nella G.U. del 5 maggio 2000, prevede innanzitutto una dettagliata conoscenza dell’impianto per individuare le criticità e scegliere di conseguenza i punti di prelievo.

Le strategie di intervento prevedono pertanto:

  • analisi dello schema aggiornato (se disponibile) dell’impianto della struttura, per individuare i punti critici;
  • valutazione del rischio di acquisizione di legionellosi in termini di:
    • condizioni ideali per la moltiplicazione del microrganismo (temperatura compresa tra 20° e 50° C);
    • presenza di una fonte di nutrimento come alghe, calcare, ruggine o altro materiale organico;
    • attrezzature in grado di produrre aerosol come docce, vasche idromassaggio, torri di raffreddamento;
    • tubature con flusso d’acqua minimo od assente;
    • utilizzo di gomma o fibre naturali per guarnizioni e dispositivi di tenuta;
    • apparecchiature per la respirazione assistita, per aerosol e ossigeno terapia
    • presenza di soggetti sensibili all’acquisizione della malattia;

Il numero dei siti da campionare deve comunque prevedere la ricerca di legionella nei punti considerati a maggior rischio:

  • circuito dell’acqua calda (quello dell’acqua fredda qualora la temperatura sia superiore a 20° C);
  • depositi da serbatoi o da altri punti di raccolta dell’acqua;
  • incrostazioni da tubature e serbatoi;
  • biofilm o altro materiale attaccato alle pareti delle tubature (sbocco di rubinetti, filtri rompigetto, interno bulbo docce);
  • acqua di condensa e acqua dei sifoni di impianti di condizionamento d’aria ;
  • acqua del bacino di raccolta delle torri di raffreddamento;
  • filtri da impianti di climatizzazione;
  • vasche idromassaggio e fontane decorative.

Per verificare le condizioni igieniche nei punti di erogazione si preleva, in bottiglie sterili, un litro di acqua da rubinetti e docce (prelievo istantaneo); per verificare invece le condizioni generali dell’acqua nell’impianto si preleva la stessa quantità d’acqua dopo scorrimento di circa 5 minuti (prelievo quantitativo) sempre, preferibilmente, dal circuito dell’acqua calda.

Poiché anche un numero minimo di germi può, in determinate circostanze, rappresentare un pericolo, è consigliabile procedere all’analisi entro le 24 ore mantenendo i campioni alla temperatura di 4° C.

Le operazioni di prelievo vengono effettuate osservando le precauzioni necessarie alla tutela della salute dell’operatore con i dispositivi di protezione individuale quali mascherine, guanti ed occhiali protettivi.

Sopralluoghi e preventivi gratuiti.